Legalizzazioni

InfoVisti per l’espletamento di Legalizzazione di atti pubblici e privati per uso estero

InfoVisti Agenzia Servizi Visti Consolari e Legalizzazioni Documenti  si occupa di legalizzare documenti pubblici o privati che devono avere qualità legale all’estero per essere utilizzati all’estero.

Infatti, i documenti per essere utilizzati all’estero e avere valore legale devono necessariamente essere legalizzati, tradotti in tribunale e apostillati.

L’attività di InfoVisti comprende la legalizzazione e la vidimazione dei documenti per l’esportazione, come ad esempio il visto per l’esportazione su certificati di origine, fatture, certificati, procure, certificati sanitari, contratti di agenzia, certificati camerali, certificati ISO, AIFA e GMP.

legalizzazione documenti
Il servizio di InfoVisti è completo.

Oltre ad informarti di tutto ciò che devi conoscere  e sapere in materia, InfoVisti ti aiuta a preparare con cura tutti i documenti che devono essere legalizzati e si lavora per te come intermediario con Prefetture e Procure della Repubblica Italiana. .

Se i documenti da legalizzare devono essere tradotti o asseverati in Tribunale, InfoVisti metterà a disposizione le migliori risorse per effettuare la Traduzione Giurata dei documenti.

InfoVisti potrà richiedere e ottenere tutti i documenti che dovranno essere legalizzati, dai certificati rivolgendosi a tutti i Comuni di Italia, che i certificati di studio presso tutte le Università.

Molte aziende e professionisti Expat si rivolgono a InfoVisti per la legalizzazione di documenti operativi nelle aree seguenti: 
  • Ministero della Salute

    Certificati AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco)

    Certificati di Prodotto Farmaceutico (CPP)

    GMP Medicinali (Good Manufacturing Practice)

    Certificati di libera vendita -CLV – (Free Sale Certificate)

  • ASL – ATS

    Certificato di sanità per l’esportazione

  • Titolo di Studio

    Siamo in grado di recuperare in tempi rapidissimi documenti della pubblica amministrazione, certificati camerali e varie tipologie di atti pubblici. 

     • Diploma di laurea 
     • Licenza elementare
     • Licenza media
     • Titolo di istruzione secondaria superiore (scolastica ed extrascolastica) che non permette l’accesso all’università
     • Diploma di istruzione secondaria superiore che permette l’accesso all’università
     • Diploma terziario extra-universitario
     • il Diploma universitario
     • Laurea di primo livello
     • Diploma di laurea
     • Laurea specialistica a ciclo unico
     • Laurea specialistica
     • Master universitario di primo livello
     • Master universitario di secondo livello
     • Diploma di specializzazione
     • Titolo di dottore di ricerca

  • Camera di commercio

    Visto poteri di firma

    Visto deposito atti

    Certificato in inglese (Company Registration Certificate)

    Visura in inglese (Company Registration Report)

  • Tribunale e Procura della Repubblica

    Certificato generale del Casellario Giudiziale

    Certificato Carichi Pendenti

    Certificato Fallimentare

    Certificato dell’anagrafe delle sanzioni amministrative

    Carichi Pendenti degli illeciti amministrativi

  • Copie Atti e Bilanci (CCIAA)

    Le copie di atti e di bilanci possono essere richieste sia in carta semplice sia in copia conforme all’originale.

    Atti relativi a qualsiasi impresa, depositati nel Registro Imprese della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi

    Atti relativi a qualsiasi impresa, depositati nel Registro Imprese delle Camere di commercio di altre provincie dal 19/02/1996

    • Legalizzazione atti e certificati amministrativi • Legalizzazione atti notarili  •  Legalizzazione procure  • Legalizzazione certificati camerali CCIAA • Legalizzazione certificato di residenza fiscale • Legalizzazione certificati GMP, CPP, AIFA • Legalizzazione attestati di libera vendita e certificati di origine •  Legalizzazione certificati ministeriali •  Visto per esportazione •  Visto su fatture •  Visto poteri di firma

  • Agenzia delle entrate

    Certificato Attribuzione Codice Fiscale

    Certificato di Attribuzione/Cessazione/Duplicato Partita IVA

    Certificato contro le doppie imposizioni

    Certificato unico debiti tributari

Hai domande sul servizio di Legalizzazione Documenti? Leggi le Faq.

Legalizzare un documento significa convalidare ufficialmente l’autenticità e la qualità legale della firma agli atti o certificati e del soggetto firmatario.

La legalizzazione viene fatta da un pubblico ufficiale o funzionario.

Per la legalizzazione di un documento devono essere indicati nome e cognome del soggetto firmatario del documento, il luogo e la data della legalizzazione e nome, cognome, qualifica del pubblico ufficiale che legalizza il documento.

Un documento per mantenere la qualità legale in uno stato diverso, ha necessità di essere legalizzato. Il documento per essere utilizzato all’estero deve essere tradotto ufficialmente e giurato nella lingua del Paese di destinazione.

Prima di tutto il documento originale deve essere legalizzato in Prefettura, poi è necessario tradurlo e in seguito legalizzare il documento tradotto e giurato nella lingua di destinazione in Procura.

In questo caso, parliamo di legalizzazione della traduzione giurata.

Per quanto riguarda la legalizzazione consolare, il costo della legalizzazione dipende dai diversi importi, scelti relativamente in base alla tipologia di documento da legalizzare.

Per quanto riguarda la legalizzazione in Prefettura o in Procura ti viene richiesta una marca da bollo da €16.

Dovrai recarti al Consolato estero per verificare e legalizzare i documenti per l’uso estero. 

InfoVisti si occuperà di ogni passaggio. Dal reperimento dei documenti, alla loro traduzione giurata, legalizzazione e presentazione.

  • Legalizzare il documento nell’Ufficio del Governo o Ministero degli Affari Esteri di origine.
  • Apporre un timbro di legalizzazione sul documento al Consolato Italiano nel Paese straniero.
  • Rivolgersi ad un traduttore giurato per la traduzione del documento in Italia.

La Prefettura interviene legalizzando il documento italiano con l’apposizione della firma di un funzionario pubblico. La firma risulterà effettivamente depositata quando la Prefettura verificherà la qualità e l’autenticità della stessa.

La Prefettura può legalizzare atti pubblici quali:

  • Certificato di nascita, di matrimonio,… certificati rilasciati dal Comune Italiano.
  • Certificati rilasciati dalle Università, come i titoli di studio.
  • Visura camerale della Camera di Commercio.
  • Firma della rappresentanza consolare/ diplomatica in Italia.
  • Firma del dirigente ministeriale.

Ogni Prefettura è competente unicamente al proprio Comune.

Per alcune tipologie di documenti viene richiesta la marca da bollo di €16,00.

Non tutti i documenti possono essere legalizzati in Prefettura. Per alcuni tipi di documenti si rende necessaria la legalizzazione presso la Procura della Repubblica del Tribunale di competenza.

Un elenco dei documenti:

-Sentenze rilasciate dal Tribunale

-Certificato del Casellario Giudiziale, Certificato dei carichi pendenti

-Atti legali in copia autentica

-Decreti

-Firme notarili

-Traduzioni asseverate, giurate in Tribunale

-Firme dei magistrati

Anche in questo caso, la competenza della Procura per la legalizzazione è  di tipo territoriale.



Paesi di destinazione: