Cittadinanza per Iure Sanguinis

cittadinanza iure sanguinis

La richiesta di cittadinanza per Iure Sanguinis è una procedura che consente l’acquisizione della cittadinanza italiana ai cittadini stranieri di ceppo italiano, cioè discendenti di seconda, terza e quarta generazione di emigrati italiani.

Requisiti

✓ discendenza da soggetto italiano

✓ l’assenza di interruzioni nella trasmissione della cittadinanza

✓ Estratto di nascita dell’avo italiano emigrato

✓ Atti di nascita tradotti e legalizzati, di tutti i discendenti in linea retta, compreso quello del richiedente

✓ Atto di matrimonio dell’avo italiano emigrato, tradotto e legalizzato se formato all’estero

✓ Atti di matrimonio dei suoi discendenti in linea retta compreso quello dei genitori del richiedente

Dove fare la richiesta?

✓ Se il richiedente è residente all’estero la domanda va presentata presso il Consolato italiano all’estero

✓ Se il richiedente è residente in Italia presso il Comune dove ha stabilito la propria dimora abituale

Anche i figli minori devono presentare la domanda di cittadinanza?

I figli minori per effetto del riconoscimento del possesso della cittadinanza italiana del genitore, la acquisiscono senza necessità di procedimenti aggiuntivi. IE’ irrilevante se il minore è presente o meno sul territorio italiano, una volta trascritto l’atto di nascita su richiesta del genitore, se residente si iscriverà in Anagrafe, se residente all’estero si predisporrà un’iscrizione Aire.

Contattaci

Hai bisogno di assistenza per l’ottenimento della cittadinanza per iure sanguinis?

Contattaci subito tramite il form sottostante e saremo lieti di poterti aiutare rispondendo con tutti i dettagli necessari riguardo i documenti necessari, la procedura, i costi ed i tempi.








    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy e il trattamento dei miei dati personali