Cittadinanza per residenza

cittadinanza residenza

La cittadinanza per residenza può essere richiesta dal cittadino straniero residente legalmente nel territorio nazionale per un periodo pari o superiore a 10 anni in maniera ininterrotta (di almeno 4 anni per i cittadini dell’Unione Europea).

Requisiti

✓ Documentazione attestante la residenza storica;

✓ Certificato di residenza e stato di famiglia;

✓Possedere un’adeguata conoscenza della lingua italiana, non inferiore al livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue. Sono esonerati dal test di conoscenza della lingua italiana:

– coloro che hanno sottoscritto l’accordo di integrazione di cui l’art. 4-bis del TU

– coloro che sono titolari di permesso di soggiorno di lungo periodo.

✓ Possedere un reddito minino di euro 8.263,31 annui per singola persona nel nucleo familiare, euro 11.362,05 per richiedenti con coniuge a carico. Questi importi sono da aumentare di euro 516,00 per ogni ulteriore persona a carico.

✓ Assenza di condanne penali, da dimostrare tramite certificazione originale proveniente dalle autorità nel paese di origine o da eventuali paesi terzi di residenza;

✓ Estratto di nascita originale.

I certificati provenienti dalle autorità nel paese di origine (Estratto dell’atto di nascita e Certificato penale), nel caso necessario, dovranno essere legalizzati, ovvero apostillati se facenti parte di paesi aderenti alla Convenzione dell’Aja, presso l’Ambasciata o Consolato italiano nel paese di origine.

Contattaci

Hai bisogno di assistenza per l’ottenimento della cittadinanza per residenza?

Contattaci subito tramite il form sottostante e saremo lieti di poterti aiutare rispondendo con tutti i dettagli necessari riguardo i documenti necessari, la procedura, i costi ed i tempi.








    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy e il trattamento dei miei dati personali